Home Notizie Articoli BAM Marathon: grande festa sotto la pioggia per 3700 atleti

BAM Marathon: grande festa sotto la pioggia per 3700 atleti

SHARE

BAM Marathon: grande festa sotto la pioggia per 3700 atleti

Un tripudio di colori, di passione, di festa. La BAM Marathon di Brescia non si è fermata di fronte al diluvio che si è abbattuto sulla nostra città nella giornata di domenica. In 3700 hanno sfidato il freddo ma soprattutto la pioggia cercando, in tutti i modi, di arrivare la traguardo della maratona bresciana. Il serpentone dei quasi quattromila atleti forniti di pettorale si è mosso da viale Europa verso il centro della città, per poi dividersi poco più avanti a seconda dei vari percorsi che ognuno di loro avrebbe dovuto affrontare. I primi a giungere in piazza Loggia sono ovviamente stati i partecipanti alla Brescia Ten. Vittoria dell’orobico Luigi Ferraris fra gli uomini e grande soddisfazione per Brescia grazie all’affermazione in campo femminile per Silvia Casella. A nobilitare l’ordine d’arrivo della Brescia Art Half Marathon ci ha poi pensato l’etiope Berhane Adere Debela, prima nella gara rosa nel tempo di 1h 20’49”. Ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro della maratona, la gara clou della giornata, è stato l’esordiente Shadrack Kimayo, capace di chiudere la sua fatica resa ancora più problematica da freddo, vento e pioggia, nel tempo ovviamente non eccezionale di 2h 17′ 36”. Intervista Valter Muchetti