Home APP Il Brescia di David Suazo prende forma, annunciati tre nuovi giocatori

Il Brescia di David Suazo prende forma, annunciati tre nuovi giocatori

SHARE

Il Brescia di David Suazo prende forma. La società biancoazzurra ha annunciato l’acquisto di tre nuovi giocatori.

Ufficializzati i nuovi arrivi in casa Brescia. Il primo il portiere Enrico Alfonso, prelevato a paramentro zero dal Cittadella. L’estremo difensore ha firmato un contratto che lo legherà al Brescia fino al 30 giugno del 2021. Protagonista lo scorso anno della cavalcata della compagine guidata da Roberto Venturato, a lui il Brescia ha affidato le chiavi della porta biancoazzurra.

Un anno di contratto in meno per Luca Miracoli: scadenza 2020. L’attaccante classe ’92 già ex della Feralpisalò si è svincolato dalla Sambenedettese, squadra con la quale ha messo a segno 13 gol in 36 presenze lo scorso campionato.

Stessa durata contrattuale per Ivan Rondanini. L’esterno destro difensivo è stato acquistato a parametro zero dopo l’avventura della scorsa stagione in forza alla Rubor Sien. Compagine con la quale Rondanini ha disputato i playoff di Serie C, arrivando fino alla finale persa con il Cosenza. Sarà lui ad occupare per il primo mese di campionato la corsia di destra della difesa biancoazzurra. Complice la squalifica per quattro giornate di Stefano Sabelli, acquistato la scorsa settimana a titolo definitivo dal Bari.

Per quanto riguarda le visite mediche.

In città ieri è invece sbarcato l’esterno sinistro Ales Mateju. Il calciatore ceco, accompagnato dal suo agente, ha svolto in mattinata le visite mediche presso il Panathelticon. Per l’ormai ex difensore del Brighton, accordo trovato sulla base di un prestito di un anno con diritto di riscatto obbligatorio fissato a 5 milioni di euro. Giornata di visite mediche anche per altri componenti della rosa affidata alle mani di David Suazo.

Dopo la prima ondata dei giorni scorsi ieri è stato il turno di Alessandro Martinelli, Dimitri Bisoli e Nikolas Spalek. Dopo i botti di ieri l’attesa è ora spostata sull’annuncio dell’ingaggio di Alfredo Donnarumma. Pura formalità considerato l’accordo raggiunto tra il Brescia e l’Empoli nella serata di lunedì. L’accelerata definitiva è stata portata da Massimo Cellino in prima persona. Sarebbe stato il numero uno di via Solferino a chiudere la trattativa via telefono. Un lungo e proficuo colloquio tra le parti con la fumata bianca finale. Nelle casse dei toscani il Brescia sborserà una cifra pari a 1,7 milioni di euro, qualche centinaia di mila euro in meno rispetto ai 2 chiesti dai toscani.

Al bomber di Torre Annunziata invece il Brescia è pronto ad offrire 300 mila euro a stagione per tre anni, con la possibilità d’allungare il contratto per un’altra stagione. Lo sbarco in città del giocatore potrebbe avvenire però solo nei prossimi giorni. Giusto il tempo di svolgere le visite mediche e partire con i nuovi compagni domenica alla volta del ritiro di Darfo Boario.