Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
La Commedia delle Pentole
Telegram

E’ Danny Zardo il vincitore della 49° edizione del Trofeo Vallecamonica. La vittoria di Denny Zardo nell’edizione 2019 della cronoscalata camuna si attesta a 16 anni di distanza dalla prima volta quando correva l’anno 2003. Un successo ancora più dolce ed emozionante a fronte di una gara nella quale Denny Zardo ha saputo tenere i nervi saldi e affondare il colpo al momento giusto. Con il tempo di 3’52”91 il trevigiano sulla sua Norma M20 FC della Best Lap ha così regolato i propri avversari. A cercare di dare del filo da torcere a Denny Zardo ci ha provato il veterano Fausto Bormolini. Dopo aver fatto registrare il miglior crono nella prima manche della mattinata di ieri ha dovuto abdicare e abbandonare la lotta per il successo a causa di noie al cambio. E così al secondo posto si è classificato il francese Sebastien Petit su Norma M20 FC. A completamento del podio valido per la priva del Trofeo Italiano Velocità Nord c’è stato Federico Liber con la sua Formula Gloria C8p-EVO. La prova corsa sugli 8.8 km che da Malegno saliva nell’abitato di Ossimo fino al traguardo di Borno è stata gara valida anche per il quarto appuntamento del calendario della FIA Hill Climb Cup 2019. Per questa speciale classifica il successo finale è andato allo svizzero Joel Volluz al volante della sua Osella FA30. Bene i numerosi piloti bresciani in gara. Vittoria nella categoria GT per l’idolo di casa Ilario Bondioni al debutto sulla Lamborghini Huracan. Imprendibile nel Gruppo A Luca Tosini su Skoda Fabia R5. Menzione speciale per Alex Caffi che corona il sogno di centrare lo storico poker: trionfatore in tutte le classi della Malegno-Borno. L’ex pilota di Formula 1 ha chiuso la sua prova in 22° posizione assoluta conquistando quest’anno il successo nella Racing Start Plus. Ma la vittoria più grande ed il plauso deve essere fatto agli organizzatori della corsa camuna. Ancora una volta la gara bresciana ha messo in vetrina la bellezza dei paesaggi e l’amore per le corse di tutta la provincia.

Restart
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart
Telegram