Telegram
Telegram

Le lesioni importanti alle costole riportate da Elena Perotti pochi giorni prima di Natale e i 40 giorni di prognosi avevano fatto scattare d’ufficio le indagini. La donna, che sta ancora finendo di scontare gli otto anni ai domiciliari per aver sfregiato con l’acido l’ex William Pezzullo, finora non aveva mai denunciato l’aggressore, ma ora è arrivato il provvedimento emesso dalle indagini portate avanti dai Carabinieri di Travagliato.

Il marito della donna infatti non potrà avvicinarsi. Se dovesse infrangere ciò che ha stabilito la Procura, finirebbe in arresto

Nel frattempo Elena Perotti sta ancora aspettando la decisione della Cassazione sul futuro dei suoi figli un maschio e una femmina, che le erano stati tolti dal tribunale dei minori quando il maschio aveva tre anni e la sorellina era appena nata. La decisione era stata cancellata in appello e ora la Cassazione avrà l’ultima parola.

Telegram
Telegram

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteRogo sopra il Tignale, 30 ettari andati in fumo
Articolo successivoBilancio di previsione 33 milioni di investimenti e 306 al pareggio