Telegram

Aggressione con coltello a Nave: in manette pregiudicato di 43 anni

I Carabinieri di Nave hanno arrestato un 43enne di Brescia, pregiudicato e già sottoposto al regime di sorveglianza speciale con obbligo di dimora, in quanto ritenuto responsabile dell’aggressione dello scorso 6 febbraio all’ingresso di un appartamento a Nave. Ad essere rimasto ferito con un arma da taglio era stato un 47enne di Lumezzane. Il fattore scatenante era legato a questioni economiche: i fatti raccontano di una accesa diatriba tra i due prima verbale sfociata poi nel fino a quando il 43enne, accecato dalla rabbia, aveva accoltellato il 47enne, ferendolo in più parti del corpo e poi fuggendo a gambe levate.I militari della Compagnia di Gardone Val Trompia e della Stazione di Nave hanno eseguito indagini serrate per identificare il responsabile e ricostruire la dinamica della violenta aggressione. Sono così scattate le manette per il 43enne con l’accusa di “tentato omicidio” (aggravato dal fatto che veniva commesso in regime di sorvegliato speciale), “porto di armi o oggetti atti ad offendere” e “violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale”. L’uomo si trova ora dietro le sbarre di Canton Mombello“

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!