Telegram

Un’altra stagione è finita e archiviata. L’annata sportiva dell’AN Brescia si è chiusa con due secondi posti in Coppa Italia e in campionato e il sesto in Champions. Una marcia che ha visto i ragazzi di Bovo lottare fino alla fine in ogni partita. La nota più negativa sicuramente rimane la finale di Coppa Italia contro la Pro Recco, ma nelle altre partite contro la corazzata di Rudic il Brescia ha dimostrato che quanto a cuore non ha nulla da invidiare a nessuno.

La squadra è stata costantemente trascinata dai senatori e l’età media si alza inevitabilmente stagione dopo stagione. Dopo tante stagioni di lotta la società ora dovrà scegliere quale via intraprendere per il futuro. Confermare la rosa dei senatori o puntare su qualche innesto giovane che dia linfa nuova alla squadra. Un mix di esperienza e gioventù che potrebbe essere utile anche per trovare nuovi stimoli e continuare la solitaria battaglia alla Pro Recco. Dalla società fanno sapere che sicuramente qualche modifica alla rosa ci sarà. Petar Muslim e Mladan Janovic intanto hanno già salutato Brescia. Il primo indosserà la calottina dello Waspo Hannover mentre il secondo tornerà in Montenegro.

Quel che è certo è che i migliori giovani italiani sono quasi tutti di proprietà della Pro Recco, ma è anche vero che in mezzo a tutti quei campioni giocatori come Di Somma e Alesiani troverebbero poco spazio. Per il futuro dunque si vedrà, quel che è certo è che cambiamenti ce ne saranno e parecchi. Tra conferme e nuovi innesti sarà un’estate caldissima in casa AN Brescia.

Telegram

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!