Telegram

Trasferta trionfale quella dell’AN Brescia in terra rumena. Gli uomini di Bovo si qualificano al terzo turno di Champions League dopo tre partite ben giocate e vinte senza troppi problemi.

Quarantatre gol fatti e 16 subiti. E’ questo il conto totale di un AN che ha lasciato le briciole agli avversari e che ha dato sfoggio di una forma fisica invidiabile.

Gli avversri dei Leoni erano sicuramente inferiori sulla carta, ma sono questo tipo di partite che servono per amalgamare bene la squadra e i nuovi arrivi. Bene Pietro Figlioli che nelle sue prime tre uscite con la nuova calottina ha messo a segno 8 reti. Lui sarà una bocca di fuoco fondamentale nel corso della stagione, soprattutto in partite complicate e che possono essere decise solo da una giocata individuale.

Telegram

Positive anche le prove dell’altro acquisto, Valentino Gallo, che mette a referto 9 gol e regala spunti importanti a Sandro Bovo che potrà pensare al doppio mancino schierando insieme a lui Alessandro Nora.

Ora l’AN deve completare l’opera e raggiungere la fase a gironi. In mezzo, però, c’è la doppia sfida con il Terrassa. squadra catalana e vice campione di Spagna in carica. L’andata si giocherà sabato alla Mompiano, mentre il ritorno è in programma il 10 ottobre in Spagna.

Servirà comunque attenzione, le squadre spagnole sono abituate a lottare tanto e su ogni pallone. I bresciani avranno il compito di vincere con un divario tale da affrontare la trasferta della prossima settimana con più tranquillità e pensare alla fase a gironi. Da lì in poi si farà veramente sul serio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!