Telegram

Blitz fascista durante l’assemblea precongressuale di Sinistra italiana Brescia. Venerdì 22 Gennaio, nel corso dell’Assemblea precongressuale di Sinistra italiana Brescia, una quarantina di profili hanno provato a disturbare la riunione in corso. Insulti, marcette fasciste, svastiche, video del duce e slogan sessisti, antimeridionalisti e xenofobi hanno interrotto la discussione.Solo in sei sono riusciti effettivamente ad entrare nella riunione ZOOM, data la pronta reazione degli amministratori che hanno bloccato gli accessi.

“Un raid di chiaro stampo fascista, ben organizzato e strutturato fatto di profili chiaramente falsi e anonimi, il tipico coraggio di chi è solito agire nell’ombra e protetto dall’anonimato garantito in questo caso dalla rete” viene denunciato da Sinistra Italiana.

Soltanto in sei alla fine sono riusciti effettivamente a entrare nella riunione perché gli amministratori sono intervenuti per bloccare gli accessi.

Telegram

“Sinistra italiana segnalerà alla DIGOS e denuncerà alla Polizia postale tale aggressione – si legge sulla pagina Facebook del gruppo – Qualunque attacco alla democrazia non deve essere sottovalutato, a maggior ragione oggi dove gli spazi di confronto possono essere solo quelli informatici data la situazione pandemica”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!