Telegram

Primi scricchiolii in casa Brescia. La partenza ad handicap nelle prime due giornate di campionato con un solo punto conquistato contro Perugia e Spezia oltre all’eliminazione in Coppa Italia ha portato in dote i primi malumori in casa biancoazzurra. Malessere caratterizzato dall’allontanamento dalla panchina delle rondinelle di Cesare Beggi, l’allenatore in seconda di David Suazo. Una notizia al momento non ancora confermata e ufficializzata dalla società di via Ferramola ma certa considerate le voci insistenti delle ultime ore partite dal Centro Sportivo San Filippo. Cesare Beggi non sarà in panchina questo pomeriggio per l’amichevole contro il Monza: ciò equivale ad un indizio di quanto stiamo raccontando. All’origine della clamorosa indiscrezione ci sarebbero delle ruggini maturate in questi primi mesi di lavoro al fianco dell’allenatore honduregno. Frizioni nate da divergenze di vedute tecnico-tattiche a portare allo scontro. Cesare Beggi era stato chiamato da Massimo Cellino in estate per aiutare David Suazo a costruire il progetto Brescia per questa stagione. Dopo l’esperienza alla Feralpisalò era arrivata la chiamata del presidente biancoazzurro desideroso di affiancare all’esordiente Suazo un tecnico capace con una buona esperienza alle spalle. Tutto pareva filare liscio ma l’eliminazione in Coppa Italia per mano del Novara e l’andatura a singhiozzo delle prime due uscite in campionato hanno stravolto il quadro idilliaco creato. Cesare Beggi saluta: da capire se sarà sostituito ed eventualmente da chi. Per il momento il ruolo di allenatore in seconda rimarrà vacante. Dai rumors emersi nelle ultime ore a rischiare il posto nello staff tecnico di David Suazo potrebbero essere anche altri elementi. La sensazione pare essere questa a dimostrazione di un inizio in salita per la formazione biancoazzurra.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!