Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Brescia Calcio: solo un pareggio con la Pro Vercelli in casa

Il Brescia non va oltre lo 0-0 casalingo contro la Pro Vercelli. La squadra di Roberto Boscaglia delude le attese del pubblico di casa (più di 6000 persone allo stadio di Mompiano) e di Massimo Cellino, presente allo stadio ad assistere alla sfida. Un passo indietro rispetto a Parma sotto il profilo della manovra, delle occasioni ma soprattutto nell’atteggiamento verso la vittoria. Boscaglia stupisce nell’undici di partenza lanciando l’attaccante argentino Rinaldi con Caracciolo in panchina. In mediana c’è Martinelli per Bisoli, per il resto squadra confermata. Nella Pro Vercelli Grassadonia schiera i suoi con il 4-3-3. Modulo a mettere in difficoltà i biancoazzurri. Clamoroso il palo colto da Firenze al’11 a Minelli battutto. La difesa del Brescia non è la solita, manca di solidità. La retroguardia soffre la verve degli avanti piemontesi. Minelli è bravo in almeno due circostanze e dove non arrivano i guantoni del portiere di Virle è la squadra avversaria a sprecare clamorosamente. Il Brescia del primo tempo è tutto in un colpo di testa di Rinaldi (difficile giudicare la sua prestazione) parato da Marcone. Nella ripresa l’ingresso di Caracciolo sul terreno di gioco anima il Brescia con l’undici di Boscaglia a prendere fiducia. Il capitano delle rondinelle impegna l’estremo ospite con una girata di testa. Nel finale annullato, tra le proteste, un gol di Gastaldello per presunto fuorigioco di Meccariello. Un punto a non soddisfare appieno i tifosi con Roberto Boscaglia a puntare ora al riscatto a Terni martedì sera.

Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Telegram