Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Mateju, Chancellor, Mangraviti, Pajac; Bisoli, Labojko, Bjarnason; Skrabb; Ayè, Donnarumma.

In panchina: Kotnik, Papetti, Karacic, Martella, Van de Looi, Ghezzi, Jagiello, Ragusa, Fridjonsson.

Allenatore: Clotet

Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram

CREMONESE (4-2-3-1):Carnesecchi; Zortea, Fiordaliso, Bianchetti, Valeri; Castagnetti, Bartolomei; Valzania, Gaetano, Baez; Ciofani.

In panchina: Alfonso, Volpe, Gustafson, Colombo, Deli, Buonaiuto, Ceravolo, Nardi, Ghisolfi, Pinato, Celar

Allenatore: Pecchia

ARBITRO:Santoro di Messina.

Partiti: Brescia in manglia biacazzurra, Cremonese in grigiorosso

Azione d’attacco della Cremonese ma VAlzania svirgola in area di rigore.

Azione manovrata del Brescia che porta al tiro Bjarnason, palla a lato

Grande parata di Joronen su conclusione di Valeri, palla in angolo

GOL DEL BRESCIA: Azione perfetta del Brescia a portare al gol di Ayè (6 gol in 5 partite). Verticalizzazione di Skrabb per Donnarumma, assist del bomber per Ayè che mette in rete

Gol annullato al Brescia per fuorigioco. Bjarnason al di là della linea dei difensori. Inutile il gol

Occasione gol per la Cremonese con un colpo di testa di Ciofani che non trova la porta.

FINE PRIMO TEMPO: Squadre negli spogliatoi sul risultato di vantaggio per il Brescia 1-0, gol di Ayè

Inizio della ripresa e subito buona occasione per il Brescia con numero di Skrabb

Calcio di rigore per la Cremonese. Fallo di Pajac su Ciofani

GOL DELLA CREMONESE: Pareggio di Ciofani su calcio di rigore.

Espulso dalla panchina Pep Clotet

GOL DELLA CREMONESE: Colpo di testa di Ciofani, tutto solo. Palla in rete

Doppio cambio per il Brescia: fuori Skrabb e Labojko dentro Jagiello e Ragusa

Cellino da le direttive in panchina a Gastaldello dopo l’espulsione di Clotet

Tre miracoli di Joronen tengono vivo il Brescia comunque sotto 2-1

Fuori Donnarumma dentro Fridjonnson

Finisce dopo 5′ di recupero. Brutta sconfitta del Brescia in casa

6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram