Telegram

Un contributo integrativo per gli affitti fino a un massimo di 1.500 euro per le famiglie che a causa dell’emergenza sanitaria si trovano in difficoltà nel pagare la propria locazione.

Questa è la decisione presa dalla giunta del Comune di Brescia, che ha approvato il bando per l’attivazione della “Misura unica 2020” promossa da Regione Lombardia per tutti coloro che non abbiano uno sfratto in corso ma che siano in difficoltà nel pagamento del canone di locazione per una contrazione del reddito a partire dal primo febbraio scorso.

Fra i requisiti necessari per richiedere il bonus ci sono la perdita del posto di lavoro, riduzione dell’orario lavorativo a causa dell’emergenza, cassa integrazione con riduzione del reddito, mancato rinnovo di un contratto a tempo determinato, congedo straordinario per curare i figli, artigiani, titolari di attività commerciali di vendita al dettaglio in sede fissa o ambulante, pubblici esercizi attivi che abbiano dovuto sospendere o chiudere l’attività, ma per la lista completa è possibile consultare qui la determina.

Telegram

Le domande dovranno essere inoltrate entro e non oltre le 12 di venerdì 19 giugno in modalità telematica a questo indirizzo a partire da lunedì o, esclusivamente per chi non ha la possibilità di effettuare la richiesta online, consegnando questo modulo corredato dei documenti necessari in busta chiusa presso il Servizio casa in piazzale Repubblica a partire dall’8 giugno.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!