Telegram
Telegram

Brutta avventura nella mattinata di mercoledì per una escursionista di 64 anni infortunatasi durante una camminata con il marito nelle montagne dell’alta Valcamonica.

L’allarme è scattato in tarda mattinata e attorno alle 11 la centrale ha attivato i tecnici del Soccorso Alpino di Temù, il Soccorso Alpino Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco di Ponte di Legno e Ponte di Legno Soccorso per recuperare la donna. Quest’ultima, mentre si trovava in Val d’Avio in località Bedolina, è precipitata da una balza per circa un paio di metri.

A seguito di questa rovinosa caduta aveva riportato un trauma al torace che le impediva di ritornare a valle. Sul posto è stato richiesto l’intervento dell’elicottero di Areu decollato da Sondrio che ha recuperato la sfortunata escursionista con barella e verricello.

Telegram
Telegram

Dopo le prime cure, l’infortunata è stat trasferita in codice giallo all’ospedale di Sondalo. Le operazioni sono terminate attorno alle 13.30.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteTanto fumo e niente arrosto. L’assalto no vax alla stazione è un flop
Articolo successivo83 nuovi casi covid a Brescia, positività all’1.3% in regione