Telegram
Telegram

Tutto è partito da un controllo nei confronti di due giovani ritrovati in possesso di alcune dosi di cocaina nei pressi dell’abitazione di un pregiudicato 35enne, rivelatosi uno spacciatore e finito quindi in manette.

Dopo la scoperta i Carabineri di Capo di Ponte hanno effettuato una serie di appostamenti attorno alla casa che hanno rivelato un continuo via vai di gente già segnata per consumo di sostanze stupefacenti che si reccavano dall’uomo per rifornirsi di cocaina.

Gli accertamenti dei Carabinieri hanno poi ricostruito numerose cessioni di cocaina e hashish, avvenute nel Comune camuno fra novembre 2019 e lo scorso aprile.

Telegram
Telegram

Con tutte le prove raccolte i Militari hanno comunicato l’esito dell’indagine al Giudice che ha stabilito per l’uomo gli arresti domiciliari.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCovid-19, in Lombardia il rapporto tamponi-contagi è ancora al 6%. 0.33% nel resto d’Italia
Articolo successivoCovid-19, Pregliasco: “Bisogna tenere alta la guardia su Milano, Bergamo e Brescia”