Capodanno “al caldo”, arriva l’anticiclone africano
Telegram
Telegram

Secondo gli amici di 3B Meteo, l’ultima perturbazione del 2021 si appresta a lasciare l’Italia. Nel frattempo, una massa d’aria calda africana inizierà a risalire verso l’Europa, iniziando dalla Spagna (dove il caldo anomalo comincia già a farsi sentire in Murcia con temperature che hanno raggiunto i 26°C): arriva un anticiclone africano.

E’ l’inizio della nuova fase del tempo che ci accompagnerà per la fine del 2021 e l’inizio dell’anno nuovo. Il 2022 si aprirà quindi all’insegna del tempo stabile, come confermano gli esperti di 3B Meteo; ma l’anomalia non sta tanto in questo, piuttosto sarà nelle condizioni climatiche che si affermeranno.

Infatti, le temperature che si raggiungeranno in quota saranno più simili a quelle dei mesi di maggio o di giugno (a 1500m fino a 15°C o persino superiori e zeri termici che si attesteranno tra i 3500 e i 4000m di altitudine); l’Italia però non sarà l’unico Paese a festeggiare la fine dell’anno “al cado” visto che queste condizioni interesseranno gran parte dell’Europa.

Telegram
Telegram

Caldo anomalo, ma non ovunque – come raccontano gli amici di 3B Meteo – Poiché gli scarti maggiori con le temperature “normali” li avremo soprattutto in collina e in montagna, e in generale dove ci sarà più sole. Però a causa del ristagno di umidità nei bassi strati, verranno favorite le nebbie, nubi basse e inversioni termiche nelle valli più estese. Un anticiclone (caldo) che potrebbe insistere fino nei primi giorni di gennaio, anche se sotto la Befana potrebbe esserci un cambio di rotta.

Capodanno, la notte di San Silvestro

Ecco le previsioni degli esperti di 3B Meteo per la notte dei festeggiamenti.

  • Al Nord: sole pieno su Alpi e Prealpi con temperature molto miti sia nel valori minimi che in quelli massimi; temperature massime superiori ai 14-15°C alla quota di 1500m, zeri termici compresi tra i 3600-3800m dei settori occidentali e i 3200m di quelli orientali. Nebbie, nubi basse e foschie presenti sui settori di pianura, e a tratti lungo i litorali liguri con temperature più basse, difficilmente sopra ai 10°C in Val Padana e possibili deboli gelate all’alba lungo il corso del Po;
  • Al Centro: sole pieno su colli e monti con temperature molto miti e zeri termici fino a 3600m, anche 4000m in Sardegna. Foschie, nebbie e locali nubi basse lungo i litorali toscani, della Sardegna e nelle valli toscane nonché a tratti lungo l’Adriatico specie sulle Marche. Più soleggiato sul Lazio e sull’Abruzzo;
  • Al Sud: sole prevalente salvo foschie, locali nebbie e nubi basse nelle ore notturne e al primo mattino sulle pianure interne e localmente sui litorali tirrenici (il Trapanese e sul Salento). Sole pieno su colli e monti. Temperature in aumento soprattutto in collina e montagna. Ventilazione debole o assente. Mari calmi.

Meteo Capodanno 2022

  • Al Nord: soleggiato su Alpi e Prealpi con temperature sempre molto miti, anche superiori ai 15-16°C alla quota di 1500m, zeri termici tra i 3600m del Nordovest e i 3200m del Nordest. Nebbie, nubi basse e foschie diffuse e persistenti sui settori di pianura e lungo i litorali liguri con temperature massime basse, difficilmente sopra ai 10°C in Val Padana. Possibile qualche debole gelata all’alba lungo il Po. Non escluse locali piogge sulla costa ligure;
  • Al Centro: sole pieno su colli e monti con temperature eccezionalmente miti e zeri termici fino a 3700m. Foschie, nebbie e nubi basse più diffuse sulle valli interne e lungo i litorali, anche della Sardegna, localmente anche persistenti nell’arco della giornata;
  • Al Sud: foschie, locali nebbie e nubi basse sulle pianure interne, sui litorali tirrenici e sul Salento localmente anche persistenti nell’arco della giornata, sole pieno su colli e monti. Temperature stazionarie o in lieve calo in pianura. Ventilazione debole o assente. Mari calmi.
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteIeri 106mila terze dosi in Lombardia, ma occhio alle code
Articolo successivoAumentano ancora i contagi: a Brescia sono oltre 2.200