Cento donne in marcia al grido #valletrompianonsiferma
Telegram


Un centinaio di donne in marcia lungo il fiume Mella da Sarezzo a Concesio, partite alle 19 con bocche e nasi coperti da sciarpe e guanti per evitare contatti diretti. Sempre un metro di distanza per rispettare le disposizioni consigliate.

Ad aprire la marcia un cartello con la scritta #VALLETROMPIANONSIFERMA, uno slogan dal peso specifico non indifferente in questo periodo difficile causa coronavirus.

Erano davvero tutte donne: studentesse, piccole imprenditrici, libere professioniste, lavoratrici precarie lasciate a casa da attività temporaneamente chiuse e mamme con figli a casa da scuola. È stata un’occasione per ritrovare il sorriso all’aria aperta e ribadire che anche in questa situazione la voglia di fare non si ferma e che la valle vuole ripartire combattendo paura e pessimismo.

Telegram

“Molte hanno lasciato i figli a mariti e nonni, con le loro attività chiuse, per dimenticare giusto per qualche ora i timori e le incertezze del momento’’ ha detto la presidente Vallefitness Francesca Labemano, una delle organizzatrici.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!