Telegram

Avevano deciso di recarsi negli uffici della Questura di Brescia per fare richiesta di asilo politico, ma non è stata una grande idea visto che su di loro pendeva un mandato d’arresto internazionale. Si tratta di due fratelli pakistani di 26 e 31 anni e la loro richiesta ha spinto gli agenti ad approfondire la questione.

Ed effettivamente i sospetti erano fondati visto che entrambi risultavano essere destinatari di un mandato di cattura internazionale emesso dal Giudice Distrettuale e di sessione di Gujrat (Pakistan) ai fini estradizionali, in quanto condannati all’ergastolo per omicidio.

L’episodio si è verificato in patria nel 2018 a causa di una faida familiare, nel villaggio di Dhori, Distretto di Gujrat, Muhammad dove gli arrestati, con la complicità e l’istigazione di altre persone, hanno ucciso con arma da fuoco una persona, dandosi successivamente alla fuga.

Telegram

La loro latitanza si è però fermata a Brescia e ora si trovano a Canton Mombello.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!