Confartigianato, Massetti: “Digitalizzazione cambiamento epocale nel mondo del lavoro”
Telegram

“Il 2020 è stato un anno terribile per quanto successo, però il problema vero saranno i risultati che avremo nel 2021 dove vedremo tutte le conseguenze. Non dobbiamo quindi cantare vittoria, dobbiamo solamente augurarci che i dati che arriveranno dopo il primo trimestre non siano così negativi come sono le previsioni”.

Questo in estrema sintesi una valutazione del presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia Eugenio Massetti, che oggi ha presieduto la conferenza di presentazione del bilancio delle imprese artigiane dopo quasi un anno di pandemia.

Tanti i punti toccati nellìincontro da Massetti: dalle speranze per la campagna vaccinale in corso, a quelle nella buona riuscita per la creazione del governo Draghi.

Telegram

“I dati camerali non sono negativi, cioè che per assurdo sul totale abbiamo un più 50 imprese nuove iscritte alla Camera di commercio – ha proseguito Massetti facendo un bilancio anche su aperture e chiusure delle imprese – Si tratta però dell’effetto dei primi mesi del 2020 quando le imprese avevano investito prima della pandemia”.

Proprio in ottica covid Massetti ha poi rimarcato l’importanza dell’e-commerce che potrebbe essere “un aiuto a incrementare il commercio e l’artigianato”.

“La cosa positiva – ha chiosato Massetti – è che aziende che si sono digitalizzate nel 2020 sono quelle che ora stanno soffrendo meno. Dietro la digitalizzazione ci sta veramente il cambiamento epocale di approccio al mondo del lavoro”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!