Telegram

“Abbiamo predisposto con le massime competenze, precauzione e senso responsabilità tutte le misure per assicurare la didattica in presenza. Possiamo dire che garantiamo un rientro in sicurezza, e non è un’affermazione leggera”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso di una conferenza stampa sulla scuola da palazzo Chigi.

Per quanto concerne la misurazione della temperatura, il capo del governo ha chiarito che “saranno le famiglie a misurare la temperatura ai figli prima di andare a scuola perché è la soluzione più concreta e comoda per essere sicuri che la temperatura non sia superiore a 37,5 gradi e che non ci siano sintomi collegabili al Covid-19”.

Il premier ha detto anche che le scuole hanno già quantità sufficienti di gel e mascherine per affrontate i primi giorni e, inoltre, Conte ha fatto sapere che è stata predisposta la consegna di 11 milioni di mascherine chirurgiche al giorno per studenti e personale. Ci potranno essere difficoltà “ma vi invito ad affrontare con fiducia questo anno anche se potrebbe esserci la quarantena per un’intera classe” ma “sarà limitata. La didattica sarà in presenza”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!