Coronavirus, Fontana, “il Veneto era in una situazione di evidente crisi. Impensabile rivolgersi a loro”
Telegram
Telegram

Perchè pazienti bresciani sono stati portati in Germania e no nel Veneto che aveva posti liberi in terapia intensiva?”. La domanda era nata dal deputato bresciano Alfredo Bazoli ma anche il Sindaco Del Bono aveva lamentato questa mancata collaborazione con la regione che sta a poche decine di chilometri da Brescia.

A margine dell’arrivo degli infermieri albanesi, proprio a Verona, il Presidente della Lombardia, Fontana ha risposto così…

Telegram
Telegram

“In Germania ne sono andati un numero limitatissimo, forse una decina complessivamente . Il Veneto era in una situazione di evidente crisi. Impensabile rivolgersi a chi era in una situazione analoga alla nostra. Quello che posso dire è che noi abbiamo saputo dare risposte a tutte le richieste di sanità avute”

 

 

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCoronavirus, calano i decessi, 68 nelle ultime 24 ore ma rimangono costanti i contagi + 335
Articolo successivoCoronavirus, la surreale A4 Brescia – Verona, domenica 29 marzo in un tiepido pomeriggio primaverile