Telegram
Telegram

Fondazione Poliambulanza ha pubblicato sulla propria pagina Facebook la riduzione dell’attività, che tradotto significa stop alla diagnostica non urgente

ATTIVITA’ RIDOTTA IN POLIAMBULANZA.
Si comunica che, a seguito dell’indicazione ricevuta dalla Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia, dal 25/2 al 29/2 inclusi, in attesa di ulteriori indicazioni da parte della Regione, l’attività ambulatoriale programmata, l’attività chirurgica programmata e i pre-ricoveri sono sospesi e rimandati a data da destinarsi.
È garantita l’attività di Urgenza e Emergenza non rimandabile, i bollini verdi e le priorità a 10 giorni, gli interventi oncologici, i pre-ricoveri delle donne in gravidanza.
Il punto prelievi è attivo e aperto solo per TAO (terapia anticoagulante orale), pazienti oncologici e gravide.
I pazienti coinvolti verranno contattati telefonicamente dagli operatori del CUP.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCoronavirus, Visconti, “un tavolo per chiarire l’ordinanza della Regione”
Articolo successivoCoronavirus, No a panico e isteria. Chiamate il 112 SOLO se state davvero male