Telegram

“E…state in Lombardia”, con questa iniziativa turistica di solidarietà per la regione, la città di Desenzano del Garda si prepara a tendere la mano ai propri cittadini e a quelli Lombardi. Date le restrizioni causa Coronavirus, che hanno messo in ginocchio una delle zone turistiche di spicco in Lombardia, il comune ha messo in campo una campagna turistica solidale che mira a portare i lombardi sul territorio gardesano, favorendone la permanenza grazie all’aiuto delle strutture ricettive locali.

Ma qual è il progetto? L’idea è nata da una duplice opportunità perché da una parte permetterebbe al Comune e alla Città desenzanese di intercettare quella ampia fetta di turisti lombardi che normalmente spenderebbe le proprie vacanze estive all’estero, situazione che quest’anno si verificherà in modo più ridotto viste le condizioni materiali e psicologiche imposte dal Coronavirus; dall’altra c’è invece la componente, complementare, solidale con l’attuazione e la messa in pratica di ciò che prevede l’iniziativa

“E..state in Lombardia” a Desenzano del Garda: i rappresentanti e membri della Consulta per l’imposta di soggiorno hanno dato la loro disponibilità ad attuare sconti per i lombardi che volessero soggiornare nelle strutture ricettive di Desenzano del Garda.

Telegram

Gli sconti saranno applicati a seconda della struttura ospitante in quanto l’offerta turistica desenzanese è molto eterogenea perché comprende hotel, case vacanza, agriturismi, camping e altro ancora. Hotels Promotion, Asshotel, Desenzano Holiday, Desenzano Sviluppo Turistico, la Federazione Faita, l’Associazione Bresciana Albergatori e Coldiretti Brescia hanno già dato il loro benestare alla proposta dell’Amministrazione comunale e raccoglieranno pertanto le adesioni dei loro associati all’iniziativa.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!