Telegram
Telegram

Il Comune di Sirmione ha stanziato da inizio anno 575mila euro tra bandi, agevolazioni e sostegni per Sirmione e le famiglie sirmionesi più in difficoltà. Le varie misure sono suddivise in nove bandi, quattro dei quali in fase di attuazione entro la fine di questo 2021.

Il sindaco di Sirmione Luisa Lavelli spiega così questi aiuti: “Le misure messe in atto nel 2021, in un periodo di perdurante difficoltà economica, a supporto delle persone e dei nuclei familiari più fragili sono state per noi assolutamente prioritarie, come i numeri stanno a dimostrare”.

Già numerose famiglie e attività hanno beneficiato dei contributi messi a disposizione nei 5 bandi disponibili a oggi. Le misure finora attivate hanno compreso: buoni spesa al bonus una tantum per il supporto alle utenze domestiche; il mantenimento dell’alloggio in locazione; il fondo “sostegno affitto”; e il contributo economico a favore dei cittadini con età superiore ai 65 anni e/o disabili.

Telegram
Telegram

Nelle prossime settimane finali dell’anno saranno presentate ulteriori misure quali: il bando per il riconoscimento delle agevolazioni TARI alle utenze domestiche; il contributo di solidarietà; il bando per l’assegnazione di contributi straordinari per fragilità economiche anche a causa dell’emergenza Covid-19; il rimborso delle spese sanitarie dell’anno 2021.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteMabellini, Allegri e Severino. Chi sono i bresciani “illustri” celebrati nel Famedio
Articolo successivoIn una settimana bruciati più di 1.500 punti dalle patenti bresciane