Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Stava scontando una condanna agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Darfo Boario Terme, ma evidentemente ha deciso di tentare una fuga. Questo gli è valso un ritorno in carcere.

Stiamo parlando di un 38enne che una manciata di giorni fa ha lasciato la sua abitazione, spegnendo il telefono e dandosi così alla macchia. Per fare terra bruciata dietro di sé non ha detto nulla nemmeno ai genitori.

Quando i Carabinieri si sono presentati presso la sua abitazione per controllarne la presenza, hanno scoperto che di lui non c’era traccia e quindi sono partite le ricerche. Non è stato semplice riuscire a rintracciarlo, tanto che i Militari hanno dovuto indagare per diversi giorni senza esito.

Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

La vicenda si è conclusa nella tarda serata di martedì quando l’uomo ha tentato di fare rientro a casa e proprio in quel momento è stato fermato. Per lui pena inasprita e ritorno a Canton Mombello.

Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram