Telegram
Telegram

Lunedì 4 maggio inizia la Fase-2.- Ecco tutto quello che si può e non si può fare a Brescia e provincia

AUTOCERTIFICAZIONE
Da lunedì 4 maggio per fare una passeggiata o per andare al lavoro non serve l’autocertificazione. Consentita la mobilità all’interno della Regione

MASCHERINA
in Lombardia è sempre obbligatoria quando si esce di casa. In assenza di mascherina è obbligatorio coprirsi naso e  bocca con  un foulard, sciarpa o qualsiasi altro indumento
Sui mezzi pubblici sono obbligatori: mascherine e guanti monouso
Sono esonerati dall’obbligo di indossare la mascherina i bambini fino a 6 anni

Telegram
Telegram

SECONDE CASE 
NON è consentito andare nelle seconde case se non per “lavori” o “controlli”. Non è consentito rimanere nelle seconde case

VISITA AI CONGIUNTI, AFFETTI STABILI, AMICI 
Dopo tanto caos il Governo ha chiarito:
si alle visite ai congiunti, ovvero «Coniugi, partner conviventi, partner delle unioni civili, persone legate da uno stabile legame affettivo, parenti fino al sesto grado (come, per esempio, i figli dei cugini tra loro) e gli affini fino al quarto grado (come, per esempio, i cugini del coniuge)
si alle visite agli affetti stabili. Per affetti stabili si intendono fidanzati/e, compagni/e
non sono consentite le visite agli amici 

PASSEGGIATE 
«Si può uscire dal proprio domicilio solo per andare al lavoro, per motivi di salute, per necessità (il decreto include in tale ipotesi quella di visita ai congiunti) o per svolgere attività sportiva o motoria all’aperto.
Rimane l’obbligo della distanza sociale di almeno 2 metri e l’utilizzo della mascherina

PASSEGGIATE IN BICICLETTA
 «L’uso della bicicletta è consentito per raggiungere la sede di lavoro, il luogo di residenza o i negozi che proseguono l’attività di vendita. È inoltre consentito utilizzare la bicicletta per svolgere attività motoria all’aperto»

DELIVERY E ASPORTO 
Bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, pizzerie, birrerie e caffetterie restano chiusi (riapriranno, forse, il 1 giugno) ma oltre al già concesso servizio di consegna a domicilio (delivery) sarà consentito anche l’asporto o take away. Bisognerà sempre rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, ci sarà il divieto di consumare i prodotti all’interno dei locali e il divieto di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi

SPOSTAMENTI SOLO ALL’INTERNO DELLA PROPRIA REGIONE
È consentito spostarsi solo all’interno della propria Regione. Andare oltre dovrà essere giustificato da “compravate esigenze urgenti di lavoro, di urgenza o di salute”

TRASPORTI E MEZZI PUBBLICI 
Distanziamento sociale di almeno 1 metro su bus e metropolitane, percorsi definiti, gel igienizzante, mascherina e guanti mono uso obbligatori per accedere a tutti i mezzi pubblici locali, bus e metropolitana
Segui il nostro SPECIALE TRASPORTI per tutti i dettagli

FUNERALI, MESSE E CIMITERI
– Si potranno celebrare funerali con massimo 15 persone che devono essere parenti strettiì, sempre rispettando la distanza sociale e con mascherina
– le messe sono sospese
– i cimiteri a Brescia sono chiusi fino al 30 maggio

 

 

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!