Fontana: “Tutelare le persone che hanno fatto il vaccino”
Telegram
Telegram

Il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è stato intervistato stamane durante il programma Radio Anch’io di Radio Uno. Il Presidente lombardo ha detto “che si deve cercare in tutti i modi di evitare ogni tipo di chiusura, perché la cosa sarebbe assolutamente devastante per il nostro Paese”.

Interpellato sul tema principale di questi giorni, che verrà discusso anche oggi nella ‘conferenza stato-regioni’, Fontana ha poi aggiunto “che nel momento in cui ci dovessero essere dei provvedimenti io tendo a tutelare le persone che hanno fatto il vaccino. Il come lo deciderà il Governo, però è ovvio che il mio istinto è quello di proteggere i vaccinati”.

Quindi, anche, “impedire ai non vaccinati l’accesso a determinate attività e a determinati luoghi. Poi nel giorno in cui la situazione dovesse peggiorare ulteriormente – ha proseguito il Presidente lombardo – è fuori di dubbio che a quel punto la cosa si estenderà a tutti”.

Telegram
Telegram

Il Presidente Fontana però si dice tranquillo rispetto a questa seconda ipotesi di un nuovo lock down generale, poiché “è convinto che non si arriverà a quel punto per quanto riguarda la Lombardia. I dati mi lasciano, sempre con la guardia molto alta, abbastanza rassicurato. Quindi mi auguro veramente che si riesca a bloccare questa ondata”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente400 donne “soccorse” dai centri anti-violenza. Nasce il “Cerchio della Luna”
Articolo successivoCaso di aviaria nella bassa, focolaio di oltre 14mila tacchini