6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Telegram

Di certo la pubblicazione di un nuovo dpcm in merito alle norme per il contrasto alla diffusione del covid-19 non fa più notizia come una manciata di mesi fa. Ci siamo riappropriati delle nostre libertà, quindi le varie norme possono passare in secondo piano, ma oggi arriva il nuovo decreto ed è bene darci un’occhiata anche in merito ai numeri non troppo rassicuranti che ci accompagnano da qualche settimana.

Sostanzialmente non cambia nulla. Tutto confermato per quanto riguarda l’utilizzo delle mascherine, specialmente dalle 18 alle 6 anche all’aperto nelle aree a rischio assembramento. Rimangono poi chiuse le discoteche su tutto il territorio nazionale.

A settembre il dpcm non può non tener conto della scuola e qui ci sono le prime modifiche specialmente per quanto riguarda il riempimento dei mezzi del trasporto pubblico.

6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Restart
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual

Recepite appieno anche le linee guida di agosto del Ministero della Salute con tampone obbligatorio per chi rientra dai paesi della blacklist, oltre all’obbligo di quarantena per chi arriva da Bulgaria e Romania. Divieto d’ingresso inoltre per quanto riguarda Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Serbia, Montenegro e Kosovo.

Un’ulteriore allentamento riguarda il ricongiungimento delle coppie in cui uno dei partner risiede all’estero fuori dall’area Schengen. Se prima bisognava giustificare il rientro in Italia, ora è possibile raggiungere il nostro paese per raggiungere “la persona con cui ha una stabile relazione affettiva anche se non convivente”.

6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Restart
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual