Metano liquido, impianto chiuso a causa dello sciopero in Francia
Telegram

Da due giorni l’unico impianto di erogazione del metano liquido a Brescia è chiuso a causa della mancanza di approvvigionamento.
Lo sciopero in corso in Francia sta bloccando il passaggio dei rifornimenti di metano liquido verso l’Italia.
Una situazione che, se non si sbloccherà nelle prossime ore, rischia di mettere in ginocchio tutta la fetta dell’autotrasporto italiano che viaggia a Metano Liquido, vale a dire la flotta di mezzi più recenti, di ultima generazione.
L’unico impianto a Brescia di Metano Liquido, installato alla Stazione Chiarelli di via Borgosatollo, proprio all’ingresso dell’Autostrada A4 e A21, Brescia-Centro da due giorni è fermo.
“Tutti i camion di rifornimento – ci spiega Chiarelli – sono bloccati in Francia per lo sciopero. Non se ne sta parlando ma di questo passo – prosegue – a brevissimo ci saranno anche catene di supermercati che inizieranno ad avere problemi negli arrivi di materie prime in quanto vengono riforniti da mezzi di trasporto che utilizzano solo il metano liquido” .

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!