Image default
Notizie Primo Piano Sport

Mick Schumacher corre a Lonato sulle orme di papà Michael

Un legame indissolubile, forte, quello tra la famiglia Schumacher ed il South Garda Karting di Lonato. Prima del gravissimo incidente sugli scii di Meribel il sette volte campione del mondo di Formula 1 era ospite fisso dell’impianto gardesano per sessioni di test e divertimento con i kart della Tony Kart. A carriera finita il campione tedesco si era dedicato alla crescita del figlio Mick trasmettendogli la passione per le quattro ruote. E così il South Garda Karting è diventata la seconda casa del giovane talento tedesco con il figlio d’arte a svolgere le sue prime gare sul circuito a due passi dal Lago. Quei momenti sono ormai storia, emozioni fortissime nell’animo dell’ormai pilota ventenne. Ieri, sulle orme del padre, Mick Schumacher ha svolto una intera giornata di test: stesso posto, stessa scuderia con la bresciana Tony Kart a coccolarlo come un figlio. Grande emozione nel vedere uno Schumacher di nuovo in pista a Lonato. Tuta rigorosamente rossa, l’immancabile casco verde e il sorriso dei tempi migliori. Mick Schumacher si è concesso per pochi ed intimi scatti a qualche tifoso senza rilasciare nessuna dichiarazione. Vederlo in pista ha fatto riaffiorare in tanti i ricordi di papà Michael. Il fresco vincitore del campionato europeo GP3 ha appena firmato un contratto con la Scuderia Ferrari venendo inserito nella Driver’s Academy. Mick Schumacher sempre più sulle orme del padre.

Mick Schumacher Agenzia Fotolive

Mick Schumacher Agenzia Fotolive