Telegram
Telegram

Amianto accatastato in uno dei bacini della discarica Ecoeternit senza alcuna protezione. Un pericolo per la salute dei cittadini di Montichiari del quale si è accorto il comitato SoS Terra. La segnalazione è arrivata al comando dei carabinieri della stazione di Montichiari o quali hanno fatto scattare un blitz nella discarica.

Ne scrive il quotidiano Bresciaoggi. L’operazione, coordinata dal luogotenente Roberto Bonfiglio ha visto la piena collaborazione dei proprietari.

Nel corso del blitz i militari hanno appurato che in una zona mancavano i teli di protezione che ricoprono l’amianto per azzerare ogni minimo rischio di dispersione in atmosfera delle pericolose fibre: una precauzione rigorosa prevista nell’Autorizzazione di impatto ambientale.

Telegram
Telegram

Gli scarti accatastati senza involucro occupavano uno spazio di 60 metri di lunghezza e 2 di altezza nell’area nord della Ecoeternit. E così sotto lo sguardo dei carabinieri gli addetti della Ecoeternit hanno ripristinato i teli.

Le indagini non si fermano qui: nei prossimi giorni bisognerà capire per quale motivo una quantità consistente di amianto era sprovvista di copertura. Spetterà ai carabinieri fare luce sull’episodio e stabilire se ci siano responsabilità penali o amministrative per la Ecoternit.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteOno San Pietro: tragedia nella casa degli orrori. Muore operaio
Articolo successivoCorini non si fida del Padova: “Il miglior Brescia per battere i Bisoli boys”