La nave cinese per il rilevamento spaziale Yuanwang-3 è partita oggi da un porto per nuove missioni di monitoraggio di veicoli spaziali. 

I membri dell’equipaggio trascorreranno le festività del Nuovo anno e il Festival di Primavera durante il viaggio. Prima di salpare l’ancora, avevano esaminato attrezzature, ricevuto addestramento e rifornito le scorte per assicurare il successo della missione. 

Quest’anno, la nave ha trascorso più di 120 giorni in mare, navigando per oltre 33 mila miglia nautiche, e ha completato quattro attività di monitoraggio, inclusa quella per il volo spaziale con equipaggio Shenzhou-14. 

La Yuanwang-3 rappresenta la seconda generazione di nave cinese per il rilevamento spaziale. Svolge il rilevamento e il monitoraggio marittimi di di satelliti in orbita alta, media e bassa, astronavi e moduli della stazione spaziale. 

Dal suo varo più di 20 anni fa, la nave ha compiuto più di 60 viaggi e completato 100 missioni, incluso il rilevamento delle astronavi Shenzhou, delle sonde lunari Chang’e e dei satelliti BeiDou, mantenendo una percentuale di successo del 100%. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteFoto “vintage” per i 14 anni di Bau Bau Micio Micio
Articolo successivoOk School, il 2022 si chiude all’insegna della solidarietà e dell’amicizia