Telegram
Telegram

PISA (4-3-1-2): Perilli; Belli, Meroni, Benedetti, Lisi; Gucher, De Vitis, Mazzitelli; Sibilli; Vido, Marconi. Allenatore: D’Angelo.

A disposizione: Loria, Kucich, Bechini, Birindelli, Marin, Marsura, Palombi, Pisano, Quaini, Siega, Soddimo, Varnier.

BRESCIA (3-4-2-1): Joronen; Mateju, Chancellor, Mangraviti; Van de Looi, Jagiello, Dessena, Martella; Spalek, Ragusa; Ayè. Allenatore: Dionigi.

Telegram
Telegram

A disposizione: Kotnik, Andrenacci, Verzeni, Papetti, Labojko, Bisoli, Ghezzi, Zmrhal, Skrabb, Bjarnason, Donnarumma, Fridjonsson.

Pronti via e il Brescia sciupa una ghitta occasione da gol con Martella, assist di Jagiello

Miracolo di Perilli su Dessena, altra occasione da gol del Brescia

Ammonito Mazzitelli

Errore di Joronen in presa, Martella viene briciato da Lisi e Pisa in vantaggio

Traversa del Pisa con Marconi dopo una ripartenza fulminea

Clamorosa occasione mancata dal Pisa: palo di De Vitis che sulla ribattuta, da 20 centimetri manda incredibilmente a lato

FINE PRIMO TEMPO: Brescia in svantaggio 1-0. Buon inizio poi il gol ha sciolto le idee (poche) della squadra di Dionigi

Iniziata la ripresa

Triplo cambio per il Brescia: dentro Labojko, Bisoli e Donnarumma fuori Jagiello, Dessena e Van De Looi

Ragusa esce ed entra Ghezzi

Dentro Fridjonnson, fuori un evanescente Ayè

Finisce così seconda sconfitta consecutiva del Brescia

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCastegnato, scontro auto-furgone sul raccordo A35. 2 feriti, fortunatamente non gravi
Articolo successivoIl Brescia si perde sotto la Torre: vince il Pisa