Telegram

Minacciato, quasi investito e picchiato. È ciò che è accaduto ad un imprenditore di Vobarno, Giorgio Buffoli, suo malgrado protagonista dell’ennesimo atto violento in provincia. La violenza è avvenuta nella serata di sabato, attorno alle 23.30 quando Buffoli aveva trovato alcuni giovani bivaccare nel terreno di sua proprietà. Non era la prima volta che l’uomo trovava rifiuti nel suo campo. Buffoli aveva chiesto ai ragazzi, una dozzina, di lasciare immediatamente il terreno ottenendo insulti e minacce.

A questo punto l’uomo avrebbe iniziato a fotografare le targhe delle vetture presenti cercando di allertare il 112. Ed è qui che otto o novo ragazzi hanno iniziato a prendere a calci e pugni lo sfortunato imprenditore. Anche l’autovettura sulla quale ha trovato riparo è stata danneggiata. Sceso nuovamente dall’auto per difendersi l’uomo si è fatto scudo con un pezzo di legno di una staccionata riuscendo a placare gli animi. domenica mattina, dopo essere stato medicato in ospedale a Gavardo Giorgio Buffoli ha sporto denuncia per lesioni personali al comando di Manerba. I carabinieri sono sulle tracce del branco per risalire agli aggressori.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!