foto dal gruppo Facebook "Sei di Salò se..."
Telegram

Sta facendo abbastanza discutere, e in realtà anche allarmare, una serie di segnalazioni pubblicate sul gruppo Facebook “Sei di Salò se…” in cui si invitano gli abitanti della cittadina gardesana a controllare la presenza di puntini neri sul proprio citofono poiché potrebbero essere il preludio al una rapina.

Il primo post risale ai primi giorni di novembre ed è corredato da un’eloquente fotografia in cui questi puntini neri, forse tracciati con un pennarello indelebile, sono ben visibili accanto ad alcuni nomi. Ma non a tutti. Chi pubblicava chiedeva lumi sul significato di quei segni, e non sono tardati i primi commenti che avanzavano l’ipotesi di una sorta di sistema di comunicazione per i topi d’appartamento.

Dopo qualche giorno di silenzio, ecco un nuovo post pubblicato in forma anonima: “Controllate che i vostri citofoni non abbiano i puntini neri fatti con il pennarello – recita – rubano quando siete fuori”.

Telegram

Qualcuno si dice scettico di tale ricostruzione, altri invece commentano affermando che si tratta di esprienza diretta. “Hanno rubato alla mia vicina, spero tanto che non entrino nella mia, dato che ho trovato anch’io il segno sul citofono” scrive infatti l’autore del post.

Riscotri ulteriori, per il momento non ce ne sono. Il modo migliore in questi casi è sempre quello di contattare le Forze dell’ordine e, nel caso dell’apparizione di strani puntini, farli anche sparire con un semplice straccio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteE’ Damian il bimbo che ha portato l’umanità a 8 miliardi
Articolo successivoCina: altopiano di Loess, l’artigianato delle statuette di argilla