Telegram

Riaprono gli uffici passaporti e immigrazione della Questura di Brescia dopo l’emergenza coronavirus, ma solo su appuntamento nel rispetto delle regole di distanziamento sociale e di divieto di assembramento.

Gli appuntamenti per la presentazione delle istanze di rilascio dei passaporti dovranno essere fissati esclusivamente attraverso l’“Agenda Passaporto”, raggiungibile on line dal sito ufficiale della Polizia di Stato. Il sistema permette di scegliere il giorno e l’ora per la presentazione dell’istanza e per la rilevazione delle impronte digitali. Sarà poi obbligatorio indossare i dispositivi di protezione individuale.

Saranno ammesse alcune eccezioni solo e soltanto nel caso di urgenze documentate dovute a salute o lavoro inviando una email all’indirizzo uffpassaporti.quest.bs@pecps.poliziadistato.it.

Telegram

Inoltre, per evitare inutili assembramenti e per agevolare gli utenti, tutti i passaporti stampati nel periodo covid verranno consegnati nei prossimi giorni attraverso le seguenti modalità: nella città di Brescia tramite il Comune, in provincia tramite i Comandi territoriali dell’Arma dei Carabinieri e nei comuni appartenenti alla Comunità Montana di Valle Camonica tramite lo stesso ente.

Stesso discorso per l’ufficio immigrazione che riaprirà l’8 giugno solo su appuntamento con la consegna dei permessi di soggiorno. Si potrà accedere in ufficio solo il giorno dell’appuntamento e all’orario indicato, con una tolleranza di 15 minuti di anticipo, senza accompagnatori e indossando i Dpi.

Per quanto riguarda le convocazioni per i rilievi fotodattiloscopici ripartiranno da martedì 16 giugno. Le nuove date sono state comunicate con sms.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!