Image default
Cronaca Notizie Primo Piano

Sfregiato dalla ex con l’acido, ora rischia il pignoramento

William Pezzulo, il 33enne sfregiato con l’acido dalla ex fidanzata è stato condannato a pagare entro 10 giorni la parcella al suo ex avvocato.

Un conto salatissimo, si tratta di 48mila euro. Una quantità di denaro che non è nelle disponibilità di Pezzullo che sui social ha fatto un appello disperato affermando che i risparmi che aveva li ha utilizzati per le cure mediche. La ex fidanzata Elena Perotti è stata condannata a 8 anni di reclusione e un risarcimento pari a 1 milione e 200mila euro.

Soldi che Pezzullo non ha mai ricevuto e ora addirittura rischia il pignoramento. In difesa dell’uomo ha parlato la mamma affermando che “l’avvocato ci ha indotti a ritenere che la sua attività fosse gratuita”. Nulla di tutto ciò, anzi. Grazie ad un appello sui social, Pezzullo finora avrebbe raccolto duemila euro, non abbastanza ha osservato la madre e alla scadenza del pagamento mancano 8 giorni.