Telegram

Brutta avventura questo pomeriggio per una giovane veronese che durante una camminata nelle montagne di Zone si è persa, ma fortunatamente c’è stato un lieto fine.

Questa 21enne era uscita da sola per una passeggiata quando ha perso l’orientamento. Ha però avuto il buon senso e la prontezza di riflessi per chiamare subito i soccorsi con il suo telefono cellulare.

L’allarme è arrivato alla sala operativa attorno alle 15.30 e subito sono state inviate sul posto le squadre del Soccorso Alpino (con sette tecnici), i Vigili del Fuoco e anche l’elicottero di Areu. Non ci è voluto molto per rintracciare la ragazza, bloccata in un canale, nella zona del Corno delle capre, a 1250 metri di quota.

Telegram

Era illesa ma è comunque stata recuperata con l’elicottero e l’intervento si è concluso nel migliore dei modi nel tardo pomeriggio.

In questo periodo dell’anno, quando le giornate sono brevi e quindi l’imbrunire arriva molto presto, ogni minuto può fare la differenza. Per questo il Soccorso Alpino raccomanda attenzione ancora maggiore avendo cura di tenere bene a mente alcuni consigli: pianificare in anticipo le escursioni e prestare attenzione ad abbigliamento e attrezzatura sono ovviamente il punto di partenza fondamentale. Da non sottovalutare sono le zone d’ombra in particolare in quota perché possono creare spazi in cui si forma neve o ghiaccio.

Il fattore che però è sempre il più importante – come nel caso della giovane veronese – è di chiamare subito il 112 quando si pensa di essere in difficoltà poiché una volta che fa buio ogni intervento diventa esponenzialmente più complicato.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteA Brescia 3.663 casi, in Lombardia positività al 17%
Articolo successivoIncidente a Villanuova, una 24enne in codice rosso