Sindaci lombardi di centrosinistra: “Forse dati sbagliati dal 12 ottobre, chiediamo chiarezza”
Telegram

I sette sindaci lombardi di area centrosinistra oggi hanno chiesto a gran voce chiarezza e trasparenza in merito ai dati del contagio nella nostra regione. L’obiettivo principale è quello di scongiurare nuove zone rosse ingiuste come la scorsa settimana, ma in seconda battuta anche chiarire se dal 12 ottobre a oggi la Lombardia abbia subito provvedimenti più duri rispetto a quanto i dati reali avrebbero invece richiesto.

In definitiva l’appello dei primi cittadini di Brescia, Bergamo, Milano, Cremona, Lecco, Mantova e Varese è di avere dati consultabili da tutti, dai politici ai tecnici. Come rimarcato più volte da Giorgio Gori se così fosse stato probabilmente questo difetto nel calcolo dell’Rt sarebbe venuto alla luce prima rispiarmiando a tutti una settimana zona rossa.

Il sindaco di brescia Emilio Del Bono è poi tornato su temi a lui cari come la richiesta di macroaree sub-regionali e di dati provinciali sul numero di tamponi eseguiti giornalmente.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!