Telegram
Telegram

Spacciava droga nonostante fosse agli arresti domiciliari

23enne di origine egiziana Mina Henin torna a balzare agli onori delle cronache. Il giovane, accusato di aver fornito il coltello che ferì a morte Yasi Bonilla all’esterno del locale Disco Volante stava scontando agli arresti domiciliari una pena di otto anni quando è stato scoperto essere il fautore di un giro di droga. Ad insospettire i Carabinieri di Gussago era il costante via vai dall’abitazione del giovane. Gli agenti hanno così scoperto il giro di sostanze stupefacenti conducendo Mina Henin in carcere a Canton Mombello.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!