Telegram

Lo stadio Is Arenas era abusivo, condannate Massimo Cellino a 4 anni e mezzo di carcere”. Questa la richiesta dei pm Enrico Lussu e Gaetano Porcu oggi in aula nel processo su is Arenas, ma non mancano altre richieste di pena eccellenti.  Chiesti infatti cinque anni per l’ex sindaco di Quartu Mauro Contini e 4 anni per l’ex assessore Stefano Lilliu, ma non finisce qui.
Come riporta infatti l’Ansa Sardegna oggi nel suo sito, “4 anni e 3 mesi sono stati chiesti per il direttore dei lavori Andrea Masala,  2 anni e 6 mesi per il tecnico comunale Raffaele Perra; 8 mesi per il geometra convenzionato Graziano Mossa,  un anno e otto mesi ciascuno per l’impresario Marcello Vasapollo e il progettista Jaime Manca”. Le accuse per Cellino, Contini e gli altri imputati variano dal peculato consumato e tentato al falso.

Niente richiesta di condanna invece per i reati paesaggistici andati in prescrizione: per la vicenda Is Arenas Cellino era stato anche arrestato, l’attuale presidente del Brescia potrà comunque ancora difendersi nel processo in corso. Si tratta infatti della richiesta di condanna da parte del pm, il peculato starebbe nei soldi spesi dal Comune per costruire strade e altre opere pubbliche per un impianto considerato dai giudici abusivo, non pubblico ma privato. A breve nella prossima udienza la posizione degli avvocati difensori.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!