Telegram
Telegram

Dal 10 gennaio scatteranno le nuove regole nazionali per quel che riguarda il possesso del cosiddetto Green Pass “rafforzato” (super green pass).

La regione Lombardia, a tal proposito, attraverso un post su Facebook, ha confermato che da lunedì prossimo prenderà il via la nuova stretta voluta dal Governo per cercare di arginare la corsa della variante Omicron.

Infatti molte attività sociali e ricreative potranno essere svolte soltanto da chi possiede il green pass “rafforzato”, ovvero quello ottenuto dopo la vaccinazione (anche con una sola dose) o la guarigione.

Telegram
Telegram

La regione lombarda ricorda inoltre che dal 30 dicembre scorso per accedere come visitatori alle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice è necessario essere vaccinati con terza dose, oppure avere il green pass rafforzato più un tampone negativo.

Ecco i cambiamenti previsti per il 10 gennaio, che dureranno fino alla conclusione dello stato di emergenza (al momento fissata al 31 marzo 2022). Sarà obbligatoria la vaccinazione o la guarigione anche su:

  • i mezzi di trasporto pubblico (treni, pullman, metro, bus, tram e aerei);
  • alberghi e strutture ricettive;
  • feste di cerimonie civili o religiose (battesimi, comunioni, matrimoni);
  • sagre, fiere e congressi;
  • servizi di ristorazione all’aperto;
  • impianti di sci;
  • piscine e sport di squadra anche all’aperto (a esempio come il calcetto);
  • centri culturali, sociali e ricreativi per le attività all’aperto.
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteRipresa scuola, si va verso la conferma del 10 gennaio
Articolo successivoPositività al 19,8% con meno test. A Brescia 1.585 casi