Telegram

Un truffa da 400mila euro nei confronti delle case d’asta di Brescia e Roma. Le opere sono state ora sequestrate dai Carabinieri.

Arrestati con l’accusa di truffa aggravata i 3 italiani che hanno truffato le case d’asta di Brescia e di Roma. I carabinieri del Comando Piazza Venezia, quelli dell’8° Reggimento “Lazio” e i carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, hanno eseguito alcune perquisizioni, delegate dalla Procura di Roma.

A quanto accertato, i tre erano specializzati in truffe ai danni di case d’asta. Il modus operandi era quello di emettere assegni, che risultassero poi scoperti al momento in cui venivano incassati.

Tra le opere sequestrate: mobili di antiquariato, la scultura “Triangolo verde” di Arnaldo Pomodoro e altre opere di pregio. Come la tempera su carta “La Troupe de Mademoiselle Eglantine” di Toulouse Lautrec, la tempera su carta “Volto” di Amedeo Modigliani e l’olio su tela “Piazza Italia” di Giorgio De Chirico.

Telegram

Le opere sono state ora restituite alle case d’asta, che erano state truffate.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!