Telegram

Basterà un’autocertificazione dei vaccini, fatta dal genitore, per iscrivere i figli a scuola. Questo quanto deciso dai ministeri Salute e Istruzione.

Non servirà più la certificazione dell’Asl di avvenuta vaccinazione. Per mandare i bambini a scuola, basterà l’autocertificazione del genitore. Questo quanto deciso dai ministeri Salute e Istruzione sulla questione vaccini.

Il provvedimento amministrativo sarà reso pubblico domani. A riguardo la ministra Grillo dice: “non si tratta di una semplice proroga. Ma di una significativa semplificazione dell’onere documentale a carico dei genitori dei minori di anni sedici, che frequentano le scuole di ogni ordine e grado, e i servizi educativi per l’infanzia”.

A seguito dell’applicazione delle disposizioni in materia di prevenzione vaccinale, di giugno 2017, si è verificato un significativo innalzamento delle coperture vaccinali. Non sono però ancora stati raggiunti gli obiettivi previsti dal Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale.

Telegram

 

“Non è in alcun modo in discussione il valore sanitario delle vaccinazioni – ha continuato la Grillo – ma bisogna individuare le modalità migliori attraverso le quali esse debbano essere proposte alle famiglie affinché la loro adesione sia sempre più consapevole e volontaria».

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!