Telegram

Entro un mese in Lombardia arriveranno circa 3 milioni di dosi di vaccino anti-covid, per la precisione 2.824.250. A darne l’annuncio è stata l’assessore regionale al Welfare Letizia Moratti dopo la comunicazione arrivata a Palazzo Lombardia direttamente dal commissario Figliuolo.

Nel dettaglio da lunedì 24 maggio a lunedì 28 giugno arriveranno in Lombardia 1.983.150 dosi di Pfizer, 374.000 di Moderna, 331.500 di AstraZeneca e 135.600 di Johnson & Johnson.

“In base a questo programma di consegne da metà giugno la Lombardia potrebbe toccare una media giornaliera di 100.000 somministrazioni – ha detto la Moratti – Con questa velocità la campagna vaccinale andrebbe incontro a una svolta decisa e l’obiettivo di vaccinare i lombardi per la fine di luglio, almeno con la prima dose, sarebbe pienamente alla nostra portata”.

Telegram

A rimarcare l’obiettivo di inoculare una dose di vaccino a tutti i cittadini lombardi entro luglio è stato poi anche il governatore Attilio Fontana: “Ho avuto importanti rassicurazioni dal generale Figliuolo che mi hanno molto soddisfatto – ha spiegato Fontana – Se poi dovessero arrivare ulteriori consegne potremo ulteriormente aumentare la nostra capacità quotidiana e anticipare la fine della campagna”.

Il calendario delle vaccinazioni

Con queste dosi dovrebbe essere rispettato il calendario annunciato dal Bertolaso per le restanti categorie della vaccinazione massiva. Prossimo appuntamento sono le prenotazioni per tutti i cittadini fra i 30 a i 39 anni che dovrebbero aprire giovedì.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!