Telegram
Telegram

Ai domiciliari da aprile, minacciava e maltrattava la compagna e sua figlia minorenne. A un certo punto la donna non ce l’ha più fatta e ha denunciato tutto.

Il 36enne, destinatario di misura di custodia cautelare in carcere, era stato posto agli arresti domiciliari nella casa della compagna lo scorso mese di aprile. In seguito alle dichiarazioni della donna, che a causa dei continui comportamenti minacciosi nei suoi confronti e soprattutto nei confronti di sua figlia minorenne, è emerso che non voleva più ospitare il compagno. Il Tribunale di Brescia ha quindi per un suo ritorno in carcere.

La Polizia di stato ha poi voluto aggiungere che le denunce e le segnalazioni di questi atti sono fondamentali, soprattutto in quelle circostanze che coinvolgono persone conviventi o appartenenti al medesimo nucleo familiare, per portare a termine le indagini e far sì che queste vicende finiscano nel più breve tempo possibile.

Telegram
Telegram

Foto d’archivio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteScuola, via alle presentazioni delle domande per le supplenze 2020-2021
Articolo successivoCaso Open Arms, il 30 luglio il Senato decide sull’autorizzazione a procedere per Salvini