Telegram
Telegram

Una notte da incubo con acqua e fango che hanno travolto Niardo, Braone e parzialmente anche Ceto.

L’esondazione del Re e del Cobello, i due torrenti che scorrono adiacenti ai centri abitati ha creato molte criticità che a distanza di ore ancora non si sono risolte.

Nella notte sono state soccorse diverse persone intrappolate nei propri appartamenti e molti interventi dei Vigili del Fuoco, Protezione Civile, volontari hanno interessato anche il soccorso di animali intrappolati in diverse stalle.

Telegram
Telegram

I lavori dei soccorritori stanno proseguendo. I Vigli del Fuoco sono sul posto con 4 distaccamenti volontari, 1 distaccamento permanente, personale Tas, personale di Sala operativa.

È stato attivato anche il nucleo GOS, mezzi movimento terra, regionale e provinciale dei Vigili del Fuoco e 2 elicotteri per l’evacuazione, in via precauzionale, di 105 ragazzi presso la struttura di accoglienza estivo Campo Tres, in comune di Ceto, perché le strade di collegamento sono parzialmente interrotte.


Sul posto stanno operando in sinergia diverse squadre della protezione civile provinciale. Al momento la ferrovia è interrotta.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteBenzoni, Azione: “tutti ci cercano, 30 adesioni al giorno. A Brescia nessun veto ma…”
Articolo successivoCovid, in calo il numero dei ricoverati e il tasso di contagiosità