immagini da Instagram
Telegram

Mattinata movimentata quella di venerdì al liceo classico Arnaldo di corso Magenta in città dove gli studenti hanno indetto un’assemblea occupando il cortile. Il centro di tutto sarebbe stata la scoperta della richiesta fatta dalla preside a un bidello di lavarle la macchina.

In solidarietà al bidello, i ragazzi hanno poi dato vita a un corteo per i corridoi mostrando sul petto post-it con la scritta “io sono Gerardo”, il nome dell’operatore scolastico da anni in servizio nello storico istituto cittadino.

La richiesta sarebbe stata fatta qualche giorno fa, ma la notizia si è diffusa tra le prime ore di lezione e l’intervallo solo oggi che l’operatore scolastico non è al lavoro per permessi già concordati.

Telegram

“La richiesta della preside è stata una umiliazione per il nostro bidello – dice uno studente secondo l’Ansa – Protestiamo e ci opponiamo tutti a questa richiesta assurda”.

La preside, interpellata sull’accaduto, sostiene che il fatto non è avvenuto come raccontato. Sarebbe stato Gerardo, secondo quanto sostenuto dalla dirigente stessa, a offrirsi di pulire il parabrezza dell’auto, dopo che lei gli aveva chiesto una spugna.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteRicoveri covid stabili al Civile di Brescia
Articolo successivoCagliari-Brescia: dalle 13.30 rondinelle in campo con Diretta Stadio