Image default
Notizie Sport

AN Brescia, missione compiuta in Ungheria

L’AN Brescia esorcizza la bestia nera Eger. La squadra di Bovo vince 8-11 in un campo difficile e lo fa con un carattere da grande squadra. L’inizio di gara è così così. L’AN non approccia bene e gli ungheresi ne approfittano portandosi sul 3-1 a fine primo quarto.

Il secondo parziale è un’altra musica. Le calottine biancoblu’ rientrano in vasca con il sangue agli occhi e fin dal primo minuto aggrediscono bene gli avversari e gli uomini di Bovo tirano fuori dal cilindro colpi pazzeschi che portano in vantaggio l’AN. Valentino Gallo raddrizza una prestazione non positiva con una palomba da capogiro, con annesso fallo di Avramovic non fischiato.

Da quel gol il Brescia prende fiducia e inizia a tirare con qualità infilando a più riprese il povero Cszisar. Marco Del Lungo dall’altra parte abbassa la saracinesa e disinnesca ogni tentativo della squadra di casa. Tripletta per Christian Presciutti e doppiette per Rizzo, Gallo, Figlioli e Janovic. Nel quarto periodo l’Eger ci prova, ma con poca qualità e l’AN gestisce fino alla fine.

Tre punti fondamentali nel girone. Il Brescia vola a 9 punti e ora aspetta in casa la Dinamo Mosca.