Telegram
Telegram

Sono oltre 671.000 i cittadini lombardi che al momento hanno già ricevuto la vaccinazione antinfluenzale. Numeri che nei prossimi giorni cresceranno ulteriormente grazie anche all’apertura, da venerdì 19 novembre, per nuove categorie.

In particolare, potranno accedervi: gli adulti dai 60 ai 64 anni (nati nel 1961 e precedenti); i bambini dai 7 ai 13 anni (nati nel 2008 e successivi) con spray nasale.

Fra le nuove classi di condizioni di rischio compaiono:

Telegram
Telegram
  • gli operatori sanitari;
  • le Forze armate: Polizia di Stato, Polizia penitenziaria, Carabinieri, Guardia di finanza;
  • i Vigili del Fuoco;
  • i donatori di sangue;
  • lavoratori a contatto con animali o materiale di origine animale;
  • gli insegnanti e il personale dei servizi educativi (personale docente e non docente fino alle scuole secondarie di 2° grado, inclusi gli educatori dei nidi e delle scuole dell’infanzia).

“Ancora una volta – spiega la vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare, Letizia Moratti – rinnovo l’invito a prenotare ed effettuare la vaccinazione antinfluenzale. Ricordo infatti che, insieme alle misure di igiene e di protezione individuale, è lo strumento più efficace e sicuro per prevenire l’influenza”.

I cittadini possono prenotare la propria dose tramite il portale: https://vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it/; chiamando il numero verde 800.89.45.45, oppure rivolgendosi al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

Ad oggi possono prenotare i cittadini over 65, le persone a rischio per patologia, le donne in gravidanza e i bambini dai 6 mesi ai 6 anni.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePresentato il Calendario Storico 2022 dei Carabinieri
Articolo successivoL’AN scalpita: domani arriva Palermo in campionato