Telegram
Telegram

Scatta l’allerta rossa. L’avviso della propagazione di incendi boschivi è stato emesso oggi da Regione Lombardia, in seguito ai due precedenti segnalazioni di allerta arancione dei giorni scorsi.

La Protezione Civile sottolinea come, la persistente siccità, l’inaridimento del terreno, la diminuzione dell’umidità dell’aria e il recente aumento delle temperature stia favorendo lo sviluppo e la veloce propagazione delle fiamme che, in questi ultimi giorni, hanno colpito inesorabilmente diverse zone della provincia di Brescia, radendo al suolo interi ettari di vegetazione.

Val Trompia e Valcamonica sono due delle zone maggiormente colpite ma non dimentichiamo anche gli incendi in Maddalena e a Botticino.

Telegram
Telegram

Alcuni di questi roghi di vastissime proporzioni sono stati domati, seppur con estrema difficoltà, dalle squadre dei Vigili del Fuoco, che tempestivamente si sono recate sul posto, supportate anche da elicotteri.

Con l’incremento del grado di pericolosità di alto rischio incendi boschivi è stato stabilito il divieto assoluto di accensione di fuochi o l’utilizzo di utensili o strumenti che producano scintille o fiamme nelle vicinanze di boschi. Inoltre, si invita la popolazione ad adottare comportamenti corretti.

I Presidi territoriali sono, dunque, chiamati ad attivare o mantenere un sistema di monitoraggio e di pronto intervento, segnalando prontamente ogni principio di incendio e valutando la possibilità di un passaggio a fasi operative di livello superiore.

Di seguito, si evidenziano i codici di allerta attualmente emessi:

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteStasera Fiorella Mannoia in concerto a Brescia
Articolo successivoControlli e sicurezza: arriva “Primavera in via Milano”